dieta mediterranea

Pioppi dieta mediterraneaQuesti studi hanno evidenziato come l’abituale alimentazione della popolazione del cilento, povera di grassi animali ma ricca di olio d’oliva, verdure, legumi e pesce abbassavano di molto l’incidenza delle cosiddette “malattie del benessere” (arteriosclerosi, ipertensione, diabete ecc.). Recenti studi, condotti dall’Istituto Nazionale di Nutrizione, hanno dato conferma di come il consumo abituale di moderate quantità di pasta, pane, pesce, prodotti ortofrutticoli e olio d’oliva protegga dal rischio di malattie cardiovascolari garantendo al contempo un equilibrato apporto calorico. Il Comune di Pollica, alla frazione Pioppi, ha istituito il “museo vivente della dieta mediterranea” intitolato ad Ancel Keys. Presso questa sede si tengono manifestazioni e convegni internazionali inerenti la dieta mediterranea, recentemente assurta a Patrimonio Mondiale dell'UNESCO.

Pollica capitale della dieta mediterranea.

Da centro studi a Osservatorio regionale, Pollica è ormai la capitale della dieta mediterranea.
La Regione Campania ha deciso di istituire un Osservatorio regionale per la dieta mediterranea, con funzioni consultive, propositive e di monitoraggio sulle politiche della Regione in materia di promozione e sostegno del modello di sviluppo durevole, incentrato sulla dieta mediterranea. Tra le iniziative vi è un progetto in corso di definizione con la Disney per la divulgazione della dieta mediterranea attraverso una pubblicazione stile Topolino che narra ai piu' piccoli la storia della dieta mediterranea.